• Qfarm

    Fattoria idroponica.
    Progetto per la realizzazione di una fattoria idroponica in un paese arabo. Le avverse condizioni ambientali sono state affrontate oltre che con l'alto contenuto tecnologico delle batterie per la coltivazione del frumento, anche attraverso il progetto della forma della fattoria. Prendendo spunto dalla tradizione delle popolazioni del deserto, la fattoria ricorda un'oasi protetta dalle tende dei nomadi: tale forma ottimizza il controllo del processo di produzione del cereale, lo stoccaggio e lo smistamento alle sedi di consumo.
     
    Hydroponic farm for wheat cultivation in an arab country. The adverse environment has been addressed with high-tech materials and through design of the shape of the farm. Inspired by the traditions of the people of the desertic area, the farm evokes an oasis protected by tents of nomads: this form optimizes control of the production, storage and handling process.
  • Factory outlet

    Allestimento per un punto vendita aziendale.
    La necessità di allestire un punto vendita all'interno di un locale precedentemente destinato alla produzione, ha suggerito l'uso non convenzionale di materiali e strumenti tipici dell'immaginario della fabbrica. Pallet, scatole da imballagio, pannelli OSB, contenitori in lamiera di acciaio sono stati nobilitati per realizzare espositori, sedute ed il banco vendita. L'uso del bianco su tutte le superfici valorizza le tessiture dei materiali e contribuisce alla rarefazione dell'ambiente.
     
    Interior design for a factory outlet. The need to set up a retail in a production space, suggested the unconventional use of  typical factory materials and tools. Pallet, packing cardboard, OSB panels, steel containers were ennobled to achieve exhibitors, seatings and the sales counter. The use of white on all surfaces enhances the materials textures, and contributes to rarefy the environment.
  • Coolstoodio HQ

    Per la propria sede operativa, Coolstoodio ha scelto la trasformazione di spazi in precedenza occupati da un laboratorio artigiano. Lo spazio è unitario e fluido, imperniato su un elemento centrale iconico: una parete in acciaio nero cerato che ospita il logo dello studio e conserva l’archivio delle opere in corso. Sono state praticate nuove e più grandi aperture per consentire spazi di lavoro più confortevoli ed aumentare la spazialità dei luoghi. Particolare attenzione è stata rivolta alla libreria: elementi in sottile lamiera metallica e legno occupano un’intera parete con un disegno irregolare, enfatizzando il contenuto della libreria e rendendolo esso stesso materiale costitutivo dello spazio.
     
    For its headquarters, Coolstoodio chose a space previously occupied by a workshop. The space is unified and fluid, based on a central iconic piece: a wall made ​​of black waxed iron, hosting the logo of the study and the archive of works in progress. New and larger openings have been practiced to allow more comfortable workspaces and increase spatiality of places. Particular attention has been paid to the library: elements in thin sheet metal and wood occupy an entire wall with an irregular design, emphasizing the contents of the library and making it the same constituent material of the space.
  • MOD livingstore

    Negozio di complementi di arredo su tre livelli.
    Il progetto qualifica gli ambienti di un edificio storico da tempo dimessi. Date le ridotte dimensioni degli spazi, il disegno è ridotto ai minimi termini formali, creando un gioco di contrasti tra le preesistenze e la contemporaneità. Contrasto particolarmente evidente e gradevole al piano seminterrato, dove i volumi delle antiche cantine si confrontano con la nettezza della pavimentazione in resina. Il progetto ha curato inoltre i dettagli della porta d’ingresso e della sistemazione esterna: fioriere/sedute in vetroresina che prolungano il design del negozio sulla strada, fungendo da elemento di richiamo.
     
    Furnishings shop on three levels. The project qualifies the environments of an historic building. Facing the small size of the space, the design is reduced to a minimum, creating a play of contrasts between the existing buildings and the contemporary. Contrast particularly evident and pleasing to the basement, where the volumes of the ancient cellars are confronted with the clarity of resin flooring. The project also oversaw the details of the front door and external furnishing: planters / fiberglass seats that prolong the design of the store on the way.
  • Gioielleria Petrini

    Arredo di una gioielleria. Data la proporzione del locale è stato creato un unico disegno espositivo che occupa l'intera parete principale, con funzione sia di esposizione che di stoccaggio. La diversa profondità degli elementi della griglia crea un effetto onda che mette in movimento l'intero spazio della gioielleria. Sono state inoltre ridisegnate le vetrine e le teche espositive aprendo ulteriormente il negozio verso l'esterno.
     
    Interior design for a jewelry store. Given the proportion of the room, a unique design on the entire wall plays nicely with function, display and storage. Similar cubic displays place at different dephts ripple the grid creating a dinamic effect that sets in motion the space. Custom designed windows have been specifically created by COOLSTOODIO to emphasize the appearance of the jewelry from the street.
  • Public garden pavillion

    Chiosco bar per attività stagionale - proposta.
    Il progetto gioca con la forma della città creando una superficie continua fluida che descrive il volume del chiosco. Per accentuare il movimento delle forme, la superficie è realizzata in doghe di legno curvato e retroilluminato. Lo spazio interno si apre quasi completamente verso gli avventori con un ampio bancone di mescita, mentre una piccola porzione è dedicata al magazzino. Il progetto del chiosco è inoltre accompagnato da una riqualificazione generale del verde pubblico circostante.
     
    Pavillion for seasonal activity, proposal. The project plays with the shape of the city creating a smooth continuous surface that describes the pavillion volume. To emphatize the movement of the shapes, the surface is made of wooden curved backlit slats. The interior space opens almost completely towards customers with a large bar, while a small portion is dedicated to the warehouse. The design of the pavillion is also accompanied by a general upgrading of public green surroundings.
  • Alluminio store

    Arredamento per un negozio di abbigliamento.
    Le proporzioni e le dimensioni dei locali hanno suggerito una distribuzione centrale e l'esposizione dei prodotti sulle pareti perimetrali, questa scelta ha portato a studiare approfonditamente l'illuminazione, sia diffusa che puntuale, ed al contempo individuare un elemento ordinatore dello spazio. Si è creato quindi un grande pannello diffusore, indefinitamente sospeso sul soffitto, che accentua le proporzioni dello spazio e allunga il locale in altezza. Sullo stesso elemento è stato montata una batteria di faretti per l'illuminazione puntuale dei contenitori espositivi.
     
    Furniture for a clothing store. The proportions and size of the spaces have suggested a central distribution and primetral walls display. This choice led project to study in detail the lighting, and at the same time identify a space-organizer element. We created a large diffuser panel, indefinitely suspended from the ceiling, which accentuates the proportions of the space and extends the space in height. The same item has been fitted with spotlights for display lighting.
  • Temporary exhibition

    Allestimento per evento di presentazione aziendale - proposta.
    Soluzioni alternative per la costruzione di stand espositivi da disporre in uno spazio aperto: l'esposizione propone un percorso attraverso la produzione storica della ditta ospitante e costituisce la cornice di un happening notturno. Le proposte lavorano enfatizzando e giocando con l'illuminazione, vera cifra del progetto. Gli elementi singoli che compongono l'esposizione punteggiano lo spazio verde dove i visitatori sono liberi di circolare; altrove una disposizione a galleria costituisce contemporaneamente una quinta scenica continuamente mutevole.
     
    Design for business exhibition - proposal. Workarounds for the construction of exhibition stands to be placed in an open space: the exhibition offers a journey through the historical production of the host company and is the framework for a night event. Proposals emphasizing working and playing with lighting, a true figure of the project. The individual elements that make up the exhibition dotting the green space where visitors are free to roam, and elsewhere a gallery represents a scenic backdrop constantly changing.